Francesca Sartorato – Afra/La Wally a Bolzano

– Teatro Comunale di Bolzano/Orchestra Haydn, ruolo di Afra nella nuova produzione de La Wally diretta da Arvo Volmer, regia di Nicola Raab, recite: 21 e 23 marzo 2019  ore 20,00.

Claudio Zazzaro

Debutta all’Opera di Firenze/Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Gastone nel nuovo allestimento de La Traviata, direttore Fabio Luisi, regia di Francesco Micheli nella Trilogia Verdi di Apertura Stagione 2018/2019; al Teatro Regio di Parma ne La spada nella roccia di CONCETTA ANASTASI, direttore STEFANO FRANCESCHINI, regia ANDREA BERNARD, nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma in coproduzione con Teatro Comunale di Bologna 2019 e Royal Opera House Muscat 2020. Prossimamente:

– Teatro del Maggio Musicale Fiorentino/Conservatorio Cherubini di Firenze, ruolo protagonista di Jack Worthing ne L’importanza di esser Franco di Mario Castelnuovo-Tedesco, con recite al Teatro Goldoni: 2 e 3 marzo 2019.

 

Cecilia Bernini – Trilogia Verdi Ravenna

– Helsinki, Savoy Theatre, Concerto con Arie di Rossini  in occasione del 150° anno dalla scomparsa del compositore.

– Ravenna, Teatro Alighieri, Giovanna nel Rigoletto, con la regia e ideazione scenica di Cristina Mazzavillani Muti, direttore Hossein Pishkar.

Lorenzo Barbieri ne Il barbiere di Siviglia a Parma

Ha cantato a Bergamo, Festival Donizetti Opera 2018, Enrico di Borgogna/Brunone, direttore Alessandro De Marchi, regia Silvia Paoli, e nel Concerto “Mariella Devia per Gaetano Donizetti”  diretto da Giuseppe Sabbatini. ha debutato all’Òpera de Tenerife, Viaggio a Reims /Don Profondo. Tra i prossimi impegni:

– Teatro Regio di Parma, Fiorello/Il barbiere di Siviglia, direttore Alessandro D’agostini, regia Renato Bonajuto ricordando Beppe De Tomasi, recite:  22, 23, 24, 29, 30, 31Marzo 2019.

Mirko Guadagnini – Tancredi

Ha cantato di recente a Firenze/Maggio Musicale/Museo del Novecento, Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco, Pianoforte Claudio Proietti; Opera Festival di Bassano del Grappa, il ruolo di Tancredi nel Combattimento di Tancredi e Clorinda di Giorgio Battistelli, D’aprés Claudio Monteverdi, direttore Marco Angius, regia Mario Martone.